Blog: http://mauz.ilcannocchiale.it

NIGERIA: MILIONI DI BAMBINI SENZA ACCESSO ALLA SCUOLA

 

Nonostante gli sforzi profusi finora dalle autorità per migliorare la qualità e l’accesso all’istruzione, quasi dieci milioni di minori in Nigeria non frequentano la scuola primaria e secondaria, per la maggior parte bambine che vivono nelle aree rurali e provengono dalle famiglie più povere; altri 60 milioni di adulti, di cui l’85% sotto i 35 anni di età – in un paese, il più popoloso dell’Africa, che conta in totale oltre 140 milioni di abitanti – non sanno leggere né scrivere, secondo statistiche delle Nazioni Unite. “Esiste una correlazione diretta tra il livello d’istruzione di una nazione, il suo stadio di sviluppo e l’incidenza della povertà. Laddove l’indice di istruzione cresce, diminuisce quello delle morti infantili o per maternità” ha detto Abhimanyu Singh, direttore dell’Unesco in Nigeria intervenendo ad Abuja a una conferenza internazionale. “L’istruzione – ha aggiunto – migliora la partecipazione politica e civica, così come la vita. È uno strumento per dare più povere alle donne...La Nigeria non può pensare di realizzare il suo obiettivo di diventare una delle prime 20 economie mondiali entro il 2020 senza impiegare pienamente il potenziale inutilizzato di una generazione giovane e produttiva”. [FB]


MISNA
Copyright © MISNA
Riproduzione libera citando la fonte.
Inviare una copia come giustificativo a:
Redazione MISNA
Via Levico 14
00198 Roma

Pubblicato il 5/10/2007 alle 18.2 nella rubrica Rassegna stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web